Progettazione performativa: il video

Collaborazioni non convenzionali generano risposte a problemi inediti. Incontri inaspettati attivano partnership promettenti. Idee brillanti si sviluppano in start-up e imprese sociali. Spazi abbandonati e immobili pubblici si trasformano in hub di comunità. Intuizioni originali danno vita a percorsi professionali insoliti. Modelli e pratiche di innovazione sociale prendono forma e si sviluppano in contesti diversi (dalle città alle aree interne), coinvolgendo organizzazioni non profit e imprese, enti locali e cittadini, scuole e agenzie di sviluppo, biblioteche e negozi. Come innescare processi di cambiamento? Come favorire confronto tra potenziali innovatori? Come rendere visibili e raccontare le esperienze già in campo? Occorrono tempo, luogo, persone e un metodo. La progettazione performativa è un metodo di lavoro che miscela strumenti di progettazione, tecniche della performance e visual storytelling mettendo a disposizione di attivisti, imprenditori, decisori un setting dedicato e un approccio partecipativo. Ideiamo e realizziamo laboratori, eventi e percorsi formativi basati sul metodo della progettazione performativa, personalizzando gli interventi in base alle specifiche esigenze dei committenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *